- Che cosa l’ha spinta a partecipare al progetto “AAA Cercasi Nuovo Artigiano”? Che cosa pensa possa offrire un’iniziativa del genere?
– Partecipo perché penso che l’artigiano sia una figura che se non viene aiutata è costretta a scomparire. Anche l’industria è costretta a fare riferimento all’artigiano, per questo non deve essere sottovalutato il suo ruolo. Iniziative come questa possono aiutare a valorizzare la sua funzione.
L’artigiano in questa evoluzione dev’essere in grado di usare il computer e di far riferimento a personaggi che offrono suggerimenti sul mercato.

- Avete mai avuto richieste particolari? Ci vuole raccontare un aneddoto legato al suo lavoro?
– Non sono mai comparso in nessun tipo di pubblicità. So che la moglie di Bush Senior ha una collana fatta da me, comprata durante una sua permanenza a Firenze. Da questo episodio però non ho mai tratto riconoscimento.
Anche per Cielo Venezia inizialmente ho dato un sacco di idee al reparto di ricerca & sviluppo.

Leggi tutta l’intervista su:   http://www.nuovoartigiano.com/2010/07/26/conosciamo-meglio-eugenio-lovato/

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>